I FORMATI LAMINATI

GUIDA AL PRODOTTO

YellowKorner produce stampe argentate su carta tradizionale.
Si tratta di stampe di alta qualità, delle quali la resa, la nitidezza e il contrasto sono ottimali a colori e in bianco e nero.
Sotto la supervisione dei nostri fotografi, le stampe sono numerate e corredate di un certificato di autenticità. In accordo con il fotografo, una stessa fotografia può essere disponibile in in uno o più formati.
Ogni formato laminato è stampato in un'edizione limitata e numerata che va da 50 a 500 esemplari in tutto il mondo..

I FORMATI LAMINATI

Ogni formato ha una limitazione specifica, più grande è il formato minore è il numero degli esemplari :

LARGE: 60x90 cm

500 stampe nel mondo

GIANT: 100x150 cm

300 stampe nel mondo

COLLECTOR: 120x180 cm

200 stampe nel mondo

EXCEPTION: 150x225 cm

50 stampe nel mondo

Presentazione dei formati

LE FINITURE

LA STAMPA

La fotografia è stampata su carta argentata Fuji DPII Gloss 250 mg.
Si tratta di una stampa argentata ricoperta da una pellicola antiriflesso che la protegge dall'umidità e dai raggi UV.
In galleria o su Yellowkorner.com è possibile ordinare solo la stampa, in questo caso viene spedita arrotolata in un tubo di cartone
.

Se desiderate maggiori informazioni sulle nostre tecniche di stampa, visitate la pagina di Zeinberg, il laboratorio di YellowKorner.

LA LAMINAZIONE



La laminazione è un processo utilizzato per fornire un supporto rigido a una fotografia d'arte.

Questa tecnica consiste nell'incollare la stampa su Dibond©, foglio di alluminio composito. Questo materiale sottile e leggero è costituito da uno strato di polietilene inserito tra due fogli sottili di alluminio che lo rendono rigido e leggero con uno spessore totale di 2 mm, 3 mm nel formato EXCEPTION. Poiché l'alluminio è un metallo molto leggero, questa tecnica è particolarmente adatta per i grandi formati.

In galleria o su Yellowkorner.com è possibile ordinare la stampa laminata con o senza cornice.

VETRO ACRILICO LUCIDO



Il vetro acrilico lucido viene utilizzato per suesaltare i colori della fotografia. . Questa tecnica consiste nell'apporre una lastra di vetro acrilico lucido direttamente sulla fotografia dopo la laminazione, per proteggerla e accentuarne i colori, offrendo così alla stampa maggiore profondità.
La stampa fotografica è incollata sotto il vetro acrilico per mezzo di un sistema adesivo a PH neutro che produce una finitura eccezionale e duratura, senza bolle o crepe.

Questa finitura è ideale per le stampe colorate che sono destinate ad essere esposte in ambienti che non hanno un'elevata esposizione alla luce.

Esempio:

PALM SPRINGS III de Ludwig Favre
HIGH DENSITY III de Laurent Dequick
ITALIAN FOOD CENTER II de Franck Bohbot


VETRO ACRILICO OPACO



Il vetro acrilico opaco viene utilizzato per fornire una finitura antiriflesso alla vostra opera. uesta tecnica consiste nell'apporre una lastra di vetro acrilico opaco direttamente sulla fotografia dopo la laminazione, includendo una finitura protettiva antiriflesso. La stampa è incollata sotto il vetro acrilico per mezzo di un sistema adesivo a PH neutro che produce una finitura eccezionale e duratura, senza bolle o crepe.

Questa finitura è ideale per stampe scure o in bianco e nero che sono destinate ad essere esposte in ambienti che non hanno un'elevata esposizione alla luce.

Esempio:

LE ROI SAGE de Laurent Baheux
THE WONDERS - ANNE ET YMANOL de Juliette Jourdain
BANANA SHAKE 2 de Ruslan Lobanov


Presentazione delle finiture

LE CORNICI

Dopo la laminazione, la stampa viene poi inserita in una struttura in legno massello di 480 mm di spessore, costruita su misura e assemblata a mano. Lo spazio tra la cornice e l'immagine produce un effetto fluttuante che mette in risalto l'immagine. Ai lati del telaio sono presenti due tacche che consentono di appendere direttamente l'opera.

Al centro di questa cornice è inserito lil certificato contenente la descrizione dell'opera, una biografia dell'artista e il numero della stampa.

Questa cornice, denominata cassetta americana, lascia uno spazio di 15 mm di larghezza con l'opera apportando così un effetto di leggerezza e di profondità.. La cassetta americana è disponibile in ei colori :

NERO SATINATO

 

BIANCO SATINATO

QUERCIA

NOCE

WENGÉ

GRAPHITE

presentazione di cornici

GUIDA PER APPENDERE E PER LA MANUTENZIONE

GUIDA PER APPENDERE


Per poter appendere la fotografia non incorniciata su una parete, collochiamo nel retro della piastra un telaio rettangolare di 20 mm di spessore per irrigidirne la struttura. Ai lati del telaio sono presenti due tacche che consentono di appendere l'opera direttamente con ganci ad X. Al centro del telaio viene inserito il certificato contenente la descrizione dell'opera, una biografia dell'artista e il numero della stampa.

Retro cornice laminata

Retro Cassetta Americana

Guida al peso

  • Finiture di grande formato:
    • Vetro Acrilico / Opaco - Peso: 4,5 kg
    • Vetro Acrilico / Opaco e Cassetta Americana - Peso: 6,5 kg

  • Finiture in formato gigante
    • Vetro Acrilico / Opaco - Peso: 11 kg
    • Vetro Acrilico / Opaco e Cassetta Americana - Peso: 16,5 kg

  • Formato da collezione:
    • Vetro Acrilico / Opaco - Peso: 16 kg
    • Vetro Acrilico / Opaco e Cassetta Americana - Peso: 23 kg

  • Formato Exception:
    • Vetro Acrilico / Opaco - Peso: 28 kg
    • Vetro Acrilico / Opaco e Cassetta Americana - Peso: 38 kg

Funzionamento del gancio ad X

MANUTENZIONE


LAMINATO SU ALLUMINIO : pulire la superficie con un panno in microfibra asciutto

VETRO ACRILICO : pulire con alcool puro a 70° e un panno in microfibra

CASSETTA AMERICANA : - Per la superficie in alluminio, pulire con un panno in microfibra asciutto.
- Per la superficie in plexiglass, pulire con alcool puro 70° e un panno in microfibra.
- Per il telaio in legno, pulire con un panno in microfibra asciutto.


SICUREZZA
Il materiale di fissaggio deve essere adatto al tipo di parete e al peso del quadro. L’installazione non garantisce il fissaggio permanente alla parete, può staccarsi accidentalmente. Non appendere la fotografia all'altezza dei bambini o dove una caduta accidentale potrebbe causare danni fisici, ad esempio sopra un letto.