STEPHANE LOUIS

Fleuve Niger

  • 1. Formato
  • 2. Finitura
  • 3. Cornice

Scelta del formato

Scelta della finitura

Totale : Senza cornice

nel formato

Scelta della cornice

Totale :

nel formato
Edizione limitata di 130,00$ a 830,00$

Scegli il formato, la finitura e la cornice

Dettagli dell'opera

OPZIONI DI CONSEGNA

Disponibile in galleria
Ritiralo immediatamente in una galleria
Consegna in galleria
meno di 10 giorni, Gratis
Consegna a domicilio
meno di 10 giorni, Gratis
Consegna a domicilio, Collector, Giant, Exception
meno di 10 giorni, Gratis

MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA CONSEGNA

L'artista

Travel photographer, Stéphane Louis explores the world, from Mali to the United States via the former Soviet Socialist Republics. His work is based on traces and disappearance. Ruins, abandoned areas and other wastelands provide him with photographic food for thought.  ... Vedi di più Vedere di meno

Tutte le sue fotografie

Sull'opera

Constantly searching for balanced compositions and surprizing lighting, StéphaneLouis revisits the voyage, in melding reflexion and spontaneity, of the photographic act.

Dettagli dell'opera

Data delo scatto

23 luglio 2015

Soggetto dell'opera

FOTOGRAFIA ARTISTICA EDIZIONE LIMITATA

 
Paris, New York, Tokyo...

Più di 90 gallerie in tutto il mondo per scoprire le nostre collezioni e ottenere i preziosi consigli dei nostri galleristi

Trovare una galleria

 
Edizione limitata e numerata

Tutte le fotografie sono accompagnate da un certificato di autenticità in edizione limitata e numerata

Scoprire

 
 
Disegni in qualità di galleria

Delle stampe analogiche realizzate dal nostro laboratorio professionale sotto la supervisione degli artisti.

Il nostro laboratorio

Ritiro GRATUITO in galleria

Imballaggi sicuri, scambi e resi gratuiti

Scoprire

I nostri artisti pià importanti

KODAK COLORAMA DISPLAY COLLECTION - PETER GALES

Launching this collection were giant images by Kodak, in the hall of Grand Central Station in New York, which the firm used at the time to proclaim its photographic omnipotence. Used as advertising tools in the legendary Manhattan train station from 1950 to 1990, the plastered im...

DAMIEN DUFRESNE

As Damien Dufresne says himself: "I let my hands do the talking". His approach is totally new in that it's at the crossroads of makeup, body art, artistic direction and photography. The resulting complexity, technicality and beauty are impressive. Damien Dufresne, a make-up arti...

LUDWIG FAVRE

Born in Senlis in 1976, Ludwig Favre now lives and works in Paris. Art history, multimedia and audiovisual studies, but also the transmission of a passion between a father and his son were the means that trained the photographer’s eye, sensitive to the reproduction of picturesque...